image-567
image-777

accedi all'area riservata

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

lacuradeltempo.chieti@gmail.com

la rivista del benessere

articolo del giorno

Caregiver in rivolta! - Siamo invisibili!

2020-07-24 10:00

Dott.ssa Lisa Maccarone

Psicologia,

Caregiver in rivolta! - Siamo invisibili!

Articolo a cura della Dott.ssa Lisa Maccarone, laureata in Psicologia clinica e della salute

Il giorno 22 Luglio 2020, a  Montecitorio, dalle ora 15 alle ore 17 i caregiver hanno protestato. Si sono presentati tutti con una croce disegnata sulla mascherina, la quale simboleggiava l'impossibilità di esprimere il loro disappunto, un cordino legato al polso ed una sagoma che rappresentavano il loro assistito.

 

Erano all'incirca 100 persone in presenza, in modo da rispettare le regole anti-covid, sostenute da moltissime mail che stanno ancora arrivando ai capigruppo di Camera e Senato a sostegno della contestazione per la campagna “Anche io caregiver familiare fuori sede voglio manifestare”, da parte di tutte quelle persone che non possono essere  presenti fisicamente e dall'ADI.  

hands-7185621920-1595518760.jpg

I caregiver, rappresentano la categoria di quelle persone che si dedicano completamente o quasi alla cura di una persona non autosufficiente, in genere di un familiare. 
 

Scendono in piazza poiché si sentono ancora oggi “invisibili” nonostante i numeri ci dicono che oltre 8,5 milioni di persone sono caregiver. Protestano contro il fatto che “il loro prendersi cura di...” non sia riconosciuto a livello individuale, sociale ed economico; infatti nel 2017 la legge ha riconosciuto la figura del caregiver familiare e stabilito un fondo di 20 milioni di euro annui per il sostentamento di attività di cura non professionale.

Inoltre chiedono sostegno economico volto all'obiettivo di un riconoscimento individuale come persone bisognose di tempo per loro stesse al fine di reintegrare le forze e coltivare i propri interessi.

Oltre a ciò (e non di inferiore importanza), tutti i manifestanti si preoccupano per il loro futuro, in quanto secondo la loro visuale è necessario facilitare il loro reinserimento nel mondo del lavoro, poichè dopo molti anni di assenza da questo, sembrano riscontrare molte difficoltà a rientrarci.

Per chi non avrà la possibilità di rientrare nel mondo del lavoro invece, si deve pensare ad una pensione dignitosa, che permetta loro di vivere come ogni altro cittadino italiano. 

 

A fine manifestazione i partecipanti si sono sentiti soddisfatti della piazza e del fatto che le forze politiche hanno tutte preso parte all'evento. Ci hanno tenuto a ringraziare tutte le persone che hanno sostenuto l'evento, anche quelle che non sono potute essere presenti ma che hanno dato disponibilità per una prossima manifestazione. 

 

 

A cura della Dott.ssa Lisa Maccarone

Laureata in Psicologia clinica e della salute

E-mail: lisamaccarone@yahoo.it


Per approfondimenti:
https://www.ilmessaggero.it/mind_the_gap/caregiver_manifestazione_piazza_roma-5354164.html 
https://m.facebook.com/groups/587515065160923?view=permalink&id=674640883115007&sfnsn=scwspwa&extid=kjABBVh4NWXn8UA0 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder