67179337_397331794224157_4035413097928720384_n

Scarica il Modulo di partecipazione (clicca qui)

“La Cura del Tempo Onlus” è un’associazione di promozione sociale con sede a Chieti che si occupa di persone con difficoltà, in particolare di anziani con demenza e deterioramento cognitivo, ma anche si supporto ai loro caregiver.

Per la prima volta, l’associazione organizza un contest letterario incentrato sulla condizione dell’anziano, nel tentativo di dare ascolto al loro vissuto e alle emozioni attraverso la scrittura, trasformando le parole in vita e facendo rivivere le storie del loro passato nel presente.

Il “nuovo mondo” sta perdendo di vista il ruolo dell’anziano, una società senza memoria, meccanicistica e complessa, che banalizza questo aspetto e in particolare questa fase della vita. Ed è proprio in questa società dei consumi  che spesso, nella condivisione della propria esperienza, del proprio mondo e  sentimenti, talvolta sembra di percepire la paura di non essere ascoltati o compresi. Quest’epoca apre le porte a una vera e propria epidemia: soggetti anziani sempre più fragili e a rischio di emarginazione ed esclusione sociale alla quale si aggiunge la solitudine e, di conseguenza, la perdita dei legami sociali. Per infrangere questo grande tabù è importante abbracciare una nuova concezione dell’anziano, superando pregiudizi e stereotipi, considerandolo non più come un soggetto esclusivamente debole, passivo e bisognoso di aiuto, ma come una persona dotata di sentimenti, emozioni, competenze e valori.

E perchè non farlo attraverso la scrittura?

Il contest letterario “ I SEGNI E I SOGNI DEL TEMPO “ vuole divulgare il patrimonio essenziale dell’anziano, fatto di gioia ma anche di dolore, riproporre le storie del passato non solo per il gusto di ascoltarle e condividerle ma anche per abbattere l’enorme barriera culturale tra le diverse generazioni.

Il dialogo intergenerazionale va a beneficio sia degli anziani, che trovano ascolto e riconoscimento della propria soggettività, sia dei giovani, che hanno bisogno di riferimenti, esempi, confronto con la memoria del passato, per crescere come individui consapevoli.

REGOLAMENTO:

Per partecipare al contest è richiesta l’elaborazione di un’opera letteraria (racconto breve) riguardante una o più delle seguenti tematiche:

– Antichi mestieri, antichi saperi

– Racconti di una vita passata

– Scarto intergenerazionale

– Solitudine, fragilità e isolamento dell’anziano

– Cambiamenti delle condizioni socioculturali

– Ruolo dell’anziano nella società

– Pregiudizi e Stereotipi sull’anziano e/o loro abbattimento.

La lunghezza dell’elaborato deve essere compresa tra un minino di 4000 e un massimo di 6000 battute (spazi inclusi).

Sono ammesse solo opere scritte in lingua italiana.

Il contest è rivolto a:

  • Bambini e ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 17 anni; – Sezione Junior
  • Tutti coloro i quali abbiano compiuto la maggiore età (18) – Sezione Senior

L’elaborato può essere svolto in maniera individuale e/o collettiva (a più mani, gruppo o classe).

Una giuria preposta, selezionerà 10 racconti per la sezione Junior e 10 racconti per la sezione Senior, per un totale di 20 racconti. I racconti saranno raccolti in una pubblicazione che diverrà oggetto/simbolo di raccolta fondi per finanziare le attività di volontariato e di compagnia rivolte a persone anziane sole dell’associazione “La Cura del Tempo Onlus”.

Al termine del contest si terrà un evento nel quale i racconti selezionati saranno presentati al pubblico, con momenti di reading condotti dall’attore Michele Di Conzo e con la consegna di una pergamena di riconoscimento agli autori.

MODALITA’ DI SELEZIONE:

I racconti saranno selezionati e valutati da un’apposita giuria composta da:

  • Dario Maggipinto: Psicologo e Psicoterapeuta, Presidente dell’associazione “La cura del tempo”
  • Maria Pia Vittorini: Scrittrice e Docente presso l’università della Terza Età
  • Michele Di Conzo: Attore, Regista, Maestro di Tango Argentino

Le opere, elaborate in formato digitale, dovranno rispettare le seguenti caratteristiche:

  1. L’opera sarà digitata con font chiaro e leggibile (Verdana, Garamond, Arial, Times) di grandezza tra 12 e 14 punti;
  2. L’opera riporterà chiaramente : – Titolo e – Categoria di appartenenza (junior o senior);
  3. La lunghezza dell’opera sarà compresa tra un minino di 4000 e un massimo di 6000 battute (spazi inclusi);
  4. L’opera sarà scritta in lingua italiana
  5. L’opera sarà in uno dei formati digitali : word – rtf –  pdf

Le opere saranno elaborate in un formato digitale (file word – rtf  –  pdf) e dovranno essere inviate via email con gli allegati come segue:

  1. a) File contenente l’opera letteraria (file word – rtf – pdf) ;
  2. d) File contenente una breve biografia dell’autore (file word – rtf – pdf);
  3. e) Modulo di partecipazione compilato in tutte le sue parti – pena l’esclusione – e firmato dal partecipante o dai entrambe i genitori nel caso in cui il partecipante sia un minore (il modulo sarà inviato e scansionato in modo chiaro e leggibile, in formato jpg o pdf).

Gli elaborati dovranno pervenire entro e non oltre il 30 Novembre 2019 al seguente indirizzo email:       lacuradeltempo.chieti@gmail.com